Una Musica da Guardare - Gianni Cesare Borghesan


Nuovo

Una Musica da Guardare - Gianni Cesare Borghesan

Disponibile
possibilità di spedizione entro 4 giorni

15,00
Prezzo comprensivo di IVA e in caso di biglietti di diritti di prevendita


Nato a Casablanca nel 1966, è vissuto in Marocco fino al 1975. Ha conseguito il diploma di ottico a Pieve di Cadore e lavora nello studio di famiglia con il padre Giuliano. Docente dal 1992 di “Camera oscura e tecniche di stampa in bn” allo IAL di Pordenone e al C.R.A.F. (Centrro di ricerca ed archiviazione fotografica) di Spilimbergo (Pn). La sua prima immagine fu pubblicata sul Corriere del Friuli nel 1983. Dal 1994 fotografo ufficiale della manifestazione Folkest.

 

Spilimbergo (Pn), mostra “Friuli Venezia Giulia Fotografia”, ritratti (1987); Cassacco (Ud), mostra “Il mito del paesaggio, nella fotografia del Novecento in Friuli”, collettiva (1988); Remanzacco (Ud), mostra e libro “Paesi dei Longobardi in Friuli” (1990); Tricesimo (Ud), mostra “...ad Tricesimo dove finisce la pianura”, collettiva (1991); Capodistria, mostra “Folkest” (1995); “Enciclopedia monografica del Friuli Venezia Giulia”, capitolo sulla ricostruzione (1995); S. Daniele del Friuli (Ud), mostra “Una Musica da guardare” (1997); fotolibro “L'Abbazia di Sesto al Reghena. Storia e Arte” (in collaborazione con il padre Giuliano, 1997); Spilimbergo (Pn), mostra “Havana” (1998); Cordovado (Pn), mostra “Hicetnunc” rassegna di arte contemporanea, collettiva (1999); Madrid, mostra “Otono Fotografico” collettiva di fotografi italiani (1999); Spilimbergo (Pn), mostra “Angeli”, collettiva (1999).

Cerca questa categoria: Libri